Project Description

Lavori di bonifica e messa in sicurezza della discarica sita in c.da Pozzovivo  Mola di Bari (BA)

Il sito in oggetto è localizzato nel Comune di Mola di Bari, in Contrada Pozzo Vivo e ricade in zona agricola, a circa 6 km di distanza dal comune. L’area di stoccaggio è di limitate dimensioni, ancorché successivamente si è assistito ad una utilizzazione incontrollata dell’intera ex cava, atteso che le cave abbandonate costituiscono uno dei principali siti idonei per le discariche incontrollate e abusive di qualsivoglia tipologia di rifiuti. L’esame dello stato dei luoghi e delle quote del terreno, pone in risalto che l’area di cava era localmente sottoposta di circa 10 m rispetto al piano di campagna, dislivello questo che è stato in parte compensato dall’accumulo di rifiuti. I rifiuti stoccati non sono mai stati rimossi dal sito e a distanza di circa 10 anni si proceduto all’individuazione di un percorso di riqualificazione dell’area.

Il progetto proposto realizza tutti gli interventi per la realizzazione del capping della discarica e di uno schermo in cemento bentonite e giunge fino alla piantumazione finale del terreno. La realizzazione del sistema di copertura atto ad impedire la penetrazione di acque meteoriche rappresenta l’obiettivo primario e la priorità più rilevante del progetto, atteso la necessità di impedire la formazione di percolato che può inquinare la falda sottostante. Il sistema progettato e proposto con la presente è del tipo multistrato, che prevede una manutenzione ridotta, e favorisce il ruscellamento ed il drenaggio dell’acqua fuori del corpo rifiuti. Gli elementi del sistema previsti nel progetto sono pertanto:

  • uno strato superiore piantumato, in grado da impedire erosione e favorire l’evapotraspirazione;
  • uno strato drenante sottostante per l’allontamento dell’acqua di infiltrazione;
  • uno strato impermeabile per impedire la penetrazione dell’acqua nel corpo rifiuti;
  • uno strato di regolarizzazione per ottenere una conformazione delle pendenze finali.

Il progetto si completa con:

  • realizzazione di tre pozzi per la captazione del biogas
  • realizzazione di rete di smaltimento delle acque meteoriche
  • realizzazione del tappeto erboso su uno strato di terreno vegetale
  • realizzazione della barriera visiva lungo la recinzione