Nella struttura opera un team di professionisti che, unitamente alla direzione tecnica, annovera un’esperienza pluridecennale nel campo della pianificazione territoriale, urbanistica, ambientale e paesaggistica, in particolar modo per le aree protette. Annovera altresì grande esperienza nella conservazione e valorizzazione dei beni ambientali e culturali, nonché nella progettazione di opere complesse e di spazi urbani.

SIT&A S.r.l. e Tommaso Farenga hanno redatto numerosi piani sul territorio regionale e nazionale. Fra questi si citano i Piani Regionali delle Attività Estrattive della Regione Puglia e della Regione Sicilia, ma anche, sul territorio regionale, la redazione di numerosi Piani di Gestione di aree SIC, Piani di azione per la conservazione di habitat naturali, Piani territoriali per l’istituzione di aree protette nelle province di Foggia, Brindisi e Lecce, nonché Programmi Integrati Territoriali. Sono stati redatti anche numerosi Piani Urbanistici Comunali oltre a Piani di Recupero dei centri storici e Piani di settore finalizzati alla pianificazione e risanamento acustico o elettromagnetico. Molto significativa è stata l’esperienza condotta per la formazione di due dei Piani Strategici di Area Vasta pugliesi, quello di Lecce e dei 30 comuni della sua cintura (con Lattanzio e Associati) e quello di Lucera e dei 29 comuni del Sub Appennino Dauno Meridionale e Settentrionale (quale componente del Comitato Scientifico e redattore della Valutazione Ambientale Strategica).

SIT&A S.r.l. ha maturato numerose esperienze anche nel settore della progettazione architettonica e progettazione urbana anche in ambienti fragili e protetti, avendo curato la redazione di diversi progetti per committenti pubblici e privati, progetti di recupero e riqualificazione di siti di interesse storico e culturale. Ha altresì partecipato a prestigiosi concorsi di progettazione a scala internazionale (tra cui quello per il Palazzo del Cinema di Venezia, con Oriol Bohigas). Nel campo della progettazione urbana ha redatto numerosi progetti per la realizzazione e riqualificazione di piazze e parchi pubblici cittadini. Si occupa di riqualificazione e rigenerazione delle città e dei suoi valori culturali sempre ponendo la massima attenzione alla componente paesaggistica e ambientale.

SIT&A S.r.l. si occupa inoltre di studi di prefattibilità e fattibilità tecnico-economica ed ambientale, nonché di Studi e Valutazioni di Impatto Ambientale e Analisi di rischio, di Valutazioni Ambientali Strategiche e Valutazioni di Incidenza, avendo eseguito alcune centinaia di lavori. Significative esperienze sono state poi maturate per lavori di project financing di importanti opere pubbliche e di interesse pubblico.

COSA FACCIAMO

STUDI DI IMPATTO 91%
PAESAGGIO 87%
INDUSTRIAL 84%
ARCHITETTURA 80%
PIANIFICAZIONE 98%
ENGINEERING 96%

La dotazione tecnologica e strumentale

SIT&A è da sempre convinta che il costante investimento in risorse umane oltre che attrezzature ad alto contenuto tecnologico/innovativo, come il loro mantenimento in costante aggiornamento, rappresenti uno dei valori aggiunti di un processo di sviluppo e miglioramento continuo della propria attività professionale.

La dotazione strumentale di cui è in possesso consente un elevato contenuto innovativo e garantisce la possibilità di generare con alti contenuti tecnici le varie fasi di un processo edilizio, parendo dalla progettazione fino alla realizzazione dell’intervento.

SIT&A srl negli ultimi anni si specializza in attività di aerial mapping, particolarmente utile nei cantieri civili ed in particolare di difesa del suolo, attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative e all’avanguardia (drone). L’aerial mapping consente nel caso di studio, di lavorare in modo più efficiente, fornendo dati raster di dettaglio. Tale tecnologia offre inoltre molteplici vantaggi nello operazioni di rilievo, nonché di monitoraggio e rappresentazione dell’evoluzione dei cantieri e del territorio (specie per quelli in frana), riducendo tempi e aumentando la portata dei dati geografici e non. SIT&A srl ha puntato su questa tecnologia con l’obiettivo di semplificare e ottimizzare le operazioni di rilievo, elaborazione e progettazione, nonché monitoraggio. Da molto tempo ormai il drone è utilizzato da SIT&A, con una procedura per eseguire indagini di fotogrammetria e analisi di monitoraggio in scenari territoriali: le immagini acquisite (sia come foto georeferenziate e che come filmati) vengono poi elaborate con software di calcolo potenti ed algoritmi di computer vision utili per sviluppare applicazioni fotografiche. Grazie alla particolare forma del drone di SIT&A, le eliche non rientrano nel campo visivo della telecamera durante il volo ottenendo così elevatissimi qualità. Alcuni esempi di applicazioni dimostrano le potenzialità di questo metodo in scenari di frane reali.

scopri

IL NOSTRO IMPEGNO

Siamo impegnati a sostenere i nostri valori più cari in ogni progetto e compito che assumiamo.

Ambient&Ambienti è una testata giornalistica online, specializzata in tematiche ambientali: sviluppo sostenibile, bioedilizia, alimentazione sana, economia circolare, green economy, biodiversità, energie rinnovabili, clima, mobilità sostenibile e tanto altro. Ambient&Ambienti è attento anche agli “Ambienti”, al risultato – e sul prodotto finale – di ciò che l’uomo ha saputo pensare – e realizzare- per una migliore qualità della vita: progetti, siti, pianificazioni, edifici, soluzioni abitative e altro ancora.
Ambient&Ambienti vuole anche riflettere con forza sulla qualità “morale”degli investimenti in campo ambientale, sul territorio e nelle nostre case, guardando alla ricaduta in termini di crescita civile sui cittadini, e non solo, sugli addetti ai lavori: un invito, dunque a essere non solo “tecnici”, ma a saper progettare il futuro, grazie anche al contributo di esperti del settore.
Il tutto con una grande attenzione a tutte le novità che il mercato offre: nuovi materiali o nuove applicazioni del loro uso, tecniche costruttive innovative, libri, convegni, eventi, bandi di concorso.
Fondamentale è anche l’apertura ai lettori e la loro partecipazione: sul sito della testata abbiamo fortemente voluto uno spazio apposito, che permette il dialogo in tempo reale sulle problematiche e gli interrogativi che gli articoli lanciano al pubblico.

Il nostro processo

SIT&A srl attualmente ha certificato il suo sistema di gestione qualità (cert.n. 13196)

– UNI EN ISO 9001:2015 – in “Pianificazione territoriale e ambientale, studi di impatto ambientale, di difesa del suolo e geotecnica. Progettazione, direzione lavori e coordinamento per la sicurezza nelle opere di ingegneria civile, edile e dell’architettura. Progettazione, realizzazione e gestione delle opere di ingegneria e architettura con l’utilizzo di metodologia BIM (Building Information Modeling). Progettazione di impianti di energia alternativa. Verifiche sulla progettazione delle opere ai fini della validazione, condotte ai sensi delle legislazioni applicabili. Edizione, comunicazione e gestione di giornale on line.”

SIT&A srl ha certificato il suo sistema di gestione ambientale fino al 2017 (cert.n. 20760)

– UNI EN ISO 14001 :2004 – in “Pianificazione territoriale e ambientale, studi di impatto ambientale, di difesa del suolo e geotecnica. Progettazione, direzione lavori e coordinamento per la sicurezza nelle opere di ingegneria civile, edile e dell’architettura. Progettazione di impianti di energia alternativa/rinnovabile. Verifiche sulla progettazione delle opere ai fini della validazione, condotte ai sensi delle legislazioni applicabili. Edizione, comunicazione e gestione di giornale on line.”

scopri